Home » PC Desktop Intel i7 Inventive: la recensione completa

PC Desktop Intel i7 Inventive: la recensione completa

di Il Team di TGM Online
PC Desktop Intel i7 Inventive

Inventive è un marchio che ricorre spesso quando si parla di PC desktop Intel e, in questo caso, i tre modelli dotati di processore i3, i5 e i7 spiccano nel nutrito mercato. Si trovano su Amazon a un prezzo scalabile a seconda delle necessità, partendo dai 550 fino ad arrivare ai 750 €.

Vista la grande qualità e la differenza non troppo marcata nel prezzo, effettuare una scelta potrebbe risultare difficile.Per questa ragione la redazione di TGM è qui per fare chiarezza e consigliare il prodotto perfetto a seconda delle esigenze personali.

Il PC, qualunque versione si scelga, arriva con in dotazione un monitor, il mouse, la tastiera e degli speaker a completare un pacchetto davvero generoso.

Fin da subito questo prodotto vuole mettere in chiaro la sua natura, lasciando pochi spazi ai dubbi. Il case sobrio, le specifiche tecniche e la grande quantità di accessori, danno l’idea di un computer nato per la scrivania di casa o per quella di un ufficio.

Il gaming non è certo una priorità, sacrificato in favore di un prodotto equilibrato e dal prezzo appetitoso. Nello specifico i vari modelli sono assemblati in questo modo.

Inventive W 300

Inventive W300 - fascia media.
La Ram è da 8 GB DDR4, conforme allo standard odierno di tutti i PC di fascia media.

Il P 300 è la configurazione più economica, la quale monta un processore Intel i3 10100 capace di raggiungere una frequenza massima di 4.3 GHz. Questa CPU è caratterizzata da 4 core e 8 thread, in grado di eseguire con grande velocità tutte le operazioni quotidiane.

La Ram è da 8 GB DDR4, conforme allo standard odierno di tutti i PC di fascia media. Per immagazzinare i dati Inventive fornisce 500 Gb di SSD M 2, la cui grande velocità aiuta ad abbattere i tempi di tutti i processi.

Non v’è traccia di scheda video, nemmeno quella integrata, ma era facile supporlo visto il target del prodotto. Il monitor è un 22 pollici di discreta qualità, che non stupisce ma fa onestamente il suo lavoro.

Gli altri accessori sono anche sullo stesso livello, piacevoli da usare ma senza eccessive lodi, che completano un pacchetto dal costo complessivo di 550 €.

Inventive W 500

Inventive W 500 - con processore i5.
Questo prodotto migliora il precedente, salendo sopra di un gradino.

Salendo di un gradino si passa all’inventive W 500, che si differenzia per alcune cose ma rimane molto simile nella sostanza. Il processore fa un upgrade, diventando un i5 che migliora in potenza pur mantenendo la stessa frequenza.

Nello specifico, la frequenza massima è di 4.3 GHz sempre in modalità turbo boost, mentre i core diventano 6 e i thread 12. Questo aiuta nei processi che richiedono una grande capacità di calcolo, permettendo di spingersi un po’ più in là rispetto alla serie 300.

Per il resto la RAM e la memoria di massa restano identiche, così come tutti gli accessori forniti in dotazione.

Il prezzo di questo modello è di 630 € circa.

Inventive W 700

Inventive W700 - con processore i7!
Questa configurazione offre anche il vantaggio di un monitor leggermente più grande che si sa far apprezzare!

L’inventive W 700 è un PC desktop Intel che monta un processore i7, velocissimo e prestazionale in ogni ambito.

La frequenza è di ben 4.8 GHz, il che unito agli 8 core e i 16 thread riesce a sopportare lo stress anche dei programmi più pesanti. Questa configurazione offre anche il vantaggio di un monitor leggermente più grande che, seppur non stupisca per qualità, si sa far apprezzare.

Fa un po’ strano il fatto che, con un processore di livello molto superiore rispetto al W 300, tutte le specifiche siano rimaste identiche. La scelta trova facile spiegazione nel prezzo, il quale sale di poco rispetto agli altri della stessa serie.

Il PC desktop Intel W 700 lo si può comprare a un prezzo di 750 € circa.

Quale PC scegliere?

Ognuno di questi ha chiaramente i suoi punti di forza e le sue debolezze, benché si somiglino molto tra loro. La scelta va fatta in base alle necessità personali, andando a pianificare con cura quali compiti la macchina dovrà svolgere.

Se si ha bisogno di prestazioni buone ma non si progettano carichi di lavoro eccessivamente gravosi, allora il W 300 è la scelta perfetta. Le specifiche sono molto equilibrate, ottime per servire l’utente nei tipici compiti quotidiani.

Ovviamente, qualora ci si volesse spingere in operazioni molto complesse, si potrebbero scoprire alcuni limiti della macchina.

Il processore è perfettamente in grado di far fronte anche a situazioni abbastanza gravose, ma se sono all’ordine del giorno forse sarebbe meglio optare per il W 500. Questo PC infatti riesce a dare quel qualcosa in più rispetto alla versione base, tanto da meritarsi la differenza di prezzo.

Se si è soliti usare programmi di grafica, montare qualche video o altre operazioni come questa, allora il processore i5 è più indicato per la causa.

Sebbene 8 GB di RAM siano lo standard per la generazione corrente e sufficienti per la maggior parte dei lavori, in caso di stress potrebbero rivelarsi presto insufficienti.

Questo difetto viene evidenziato ancora di più nel PC desktop Intel i7, il W 700. Qui il processore è abbondantemente sovradimensionato per una quantità così misera di RAM.

Certo, con una cinquantina di Euro si può facilmente acquistare un banco supplementare di memoria, ma è comunque una spesa addizionale. In conclusione la redazione di TGM si sente di consigliare senza troppi riguardi l’acquisto di questi PC, in particolar modo per il primo prezzo e il modello intermedio.

Il W 700 resta comunque una gran macchina a un prezzo piuttosto contenuto, ma necessita di qualche piccola miglioria post acquisto che, per un utente medio, potrebbe risultare una seccatura non gradita.

You may also like