Scegliere la migliore RAM DDR4 gaming: ecco la nostra guida

La memoria RAM è certamente una delle caratteristiche cruciali per il computer, sia da gaming che non, e la DDR4 è attualmente la migliore sul mercato.
Non significa però che sia sufficiente sceglierla a occhi chiusi da un qualsiasi store per ottenere il meglio del meglio.
Vi sono molti fattori da tenere in considerazione ai fini di un buon acquisto che, se sottovalutati, potrebbero causare pessime prestazioni del PC.
Per cominciare è giusto dire che la DDR4 è lo standard al momento, cosa che rende qualsiasi altro modello obsoleto.

Questa versione è in circolazione da ormai parecchi anni, il che significa che anche le altre componentistiche del computer vengono prodotte di conseguenza.
In primis la scheda madre, la quale potrebbe non supportare le vecchie DDR3, specialmente se prodotta recentemente.
Anche in caso di compatibilità tra le componenti, acquistare ora un modello di RAM precedente alla DDR4 ha davvero poco senso se si punta a un gaming migliore e di qualità.
Altro fattore assolutamente cruciale è la quantità che si desidera installare a bordo del PC.

Anche se fino a poco tempo fa 8GB erano sufficienti, l’evolversi del mercato videoludico ha cambiato le carte in tavola.
Ad oggi, anche se si può sopravvivere con 8, montare 16GB di RAM è certamente l’opzione più saggia anche per l’immediato futuro.
Ci si potrebbe addirittura spingere ai 32GB, ma al momento non risulta davvero necessario e si andrebbero a spendere soldi senza grandi reali benefici.
Gli ultimi fattori su cui prestare attenzione sono poi la latenza (CL) e la frequenza le quali, combinate insieme, andranno a determinare la velocità della memoria.
Questi valori sono interconnessi tra loro poiché, all’aumentare della frequenza, si avrà un maggiore tempo di latenza.
Purtroppo non vi è rimedio a questo, ma è un compromesso accettabile che non pregiudica la bontà della RAM.

Qual è la migliore RAM DDR4 gaming sul mercato?

Siccome l’evoluzione della DDR4 sembra ormai aver raggiunto il suo limite, eleggere la migliore RAM da gaming sul mercato non è un mero fattore di numeri.
Molte versioni risultano ormai velocissime, spingendosi ai massimi consentiti dalla generazione attuale.
Per questa ragione vanno considerati anche altri fattori come il prezzo e, si, anche l’estetica.
Con schede video sempre più affascinanti, case in vetro che mettono a “nudo” il PC e led colorati praticamente onnipresenti, anche i banchi di memoria devono mantenersi al passo.
Queste opzioni di seguito sono quelle che hanno maggiormente colpito la redazione di TGM.

Corsair Vengeance RGB PRO

Questa è certamente una delle più illuminanti sul mercato, con ben 10 zone differenti pronte ad accendersi all’occorrenza.
Ovviamente sono settabili nei colori e nello schema di luci, attraverso il programma di gestione fornito dalla casa madre.
Luccichii a parte, questa RAM promette grandi possibilità in fase di overclock e una frequenza invidiabile di 3600 MHz.
A questo va poi aggiunto un CL di 18-22-22 e un voltaggio di lavoro di 1,35V.
Se si cercano grandi prestazioni in ogni ambito e possibilità di modifiche personalizzate, allora questi banchi di memoria sono la scelta perfetta.
Il prezzo attuale online è di circa 135 € per 16 GB.

HyperX Fury RGB

Anche qui si possono trovare i fantastici LED RGB che permettono ogni tipo di personalizzazione, ma c’è di più.
Questa memoria risulta essere al top assoluto per quanto riguarda frequenza e latenza.
Dati alla mano, la casa garantisce ben 3733 MHz, il che unito a un valore CL che va dai 15 ai 19 la porta tra le prime contendenti nella lotta alla migliore RAM DDR4 gaming.
Anche sul lato prezzo non sfigura affatto, con due banchi da 8 GB che si trovano a 129 € sui più comuni store in rete.
Sicuramente una delle migliori opzioni sul mercato.

Viper Steel

Mantenendo il trend di crescita legato alla frequenza, è tempo di presentare la Viper Steel.
Questo particolare marchio offre un modello capace di arrivare a 4000 Mhz di base.
A ciò va poi aggiunto il processore Samsung B-Die, che le permette di sopportare senza problemi ulteriori overclock.
Anche nell’aspetto risulta davvero piacevole, con la scocca in alluminio e la grafica davvero aggressiva.
Purtroppo non ha possibilità legate all’RGB poiché non è dotata di LED, ma è un difetto che gli si perdona facilmente.
Il prezzo si attesta di poco superiore ai 100 €, rendendo questa RAM la migliore in assoluto in quanto a qualità/prezzo.

Crucial Ballistix

Scendendo di prezzo ma, questa volta, anche a livello di prestazioni, si trova poi la casa americana Crucial.
Le Ballistix si possono trovare sul mercato in differenti tagli, i quali comportano anche un esborso diverso.
Se si vuole risparmiare un po’, si può optare per la versione da 3200 MHz che si trova ad appena 79€ per 16 GB.
In alternativa, con una spesa di 20 € superiore, è disponibile quella da 3600 MHz.
La casa garantisce poi il pieno supporto ai vari profili di overclock e a quelli votati al contenimento dei consumi.
Un modello che non da certo nell’occhio in quanto a estetica, ma che sa comunque farsi apprezzare per le caratteristiche.

G.Skill Trident Z RGB

Tornando poi su opzioni più luminose, si trova la RAM di G.Skill la quale colpisce immediatamente l’osservatore.
Dotata di LED che coprono un’ampia parte della superficie, promette grandi possibilità per tutti i fanatici dell’estetica.
Oltre a questo arriva poi con un dissipatore davvero preformante, in grado di sopportare senza problemi overclock spinti.
Sul lato tecnico la frequenza di lavoro è di 3200 MHz, unita a un CL di 16.
Il prezzo è di circa 115 €, forse un po’ alto rispetto alla concorrenza ma va tenuta comunque in considerazione quando si è alla ricerca della migliore RAM DDR4 da gaming.