Come diventare game designer: corsi e software da conoscere

Anche oggi noi di TGM online siamo in prima linea con le migliori recensioni, e il prodotto che abbiamo testato ci ha davvero sbalordito: parliamo di un validissimo corso per diventare game designer.
Il mondo dei videogiochi comprende un mercato molto vasto che non prevede solo dispositivi di gioco e store per la rivendita, ma anche professionisti capaci di progettare il gioco a partire dalla storia fino all’animazione virtuale.

Quali corsi seguire per diventare game designer?

Come molti di voi sapranno il game designer è un esperto nel campo dei videogiochi, che basa la sua attività lavorativa nella realizzazione di videogiochi.
Verrà da se dedurre che ad oggi il mondo del lavoro riserva tantissime opportunità per questa tipologia di professionisti, ma è anche vero che specializzarsi seguendo dei corsi validi è essenziale se si vuole sfondare in questo settore e tenere testa alla concorrenza.
Chi si ritrova in fase di valutazione circa un corso di formazione di questa tipologia, deve tenere conto che una formazione di alto livello deve contenere tassativamente nozioni di: creazione del videogame, modellazione degli elementi, progettazione dell’animazione, creazione della sceneggiatura e delle regole.
Senza questi moduli, il corso risulterà scadente e poco professionalizzante ai fini della ricerca di lavoro.
Attualmente il miglior percorso formativo sul mercato è quello di MAC Formazione, un corso game design veramente di alto livello che saprà guidare sia chi è più esperto che chi parte dai primi passi, completamente ignaro dell’abc dei tecnicismi dei giochi virtuali.

Corso Game Designer – MAC Formazione

Il corso per diventare Game Designer di MAC Formazione è fruibile in aula o tramite pc comodamente da casa, in diretta streaming (FAD).
Per chi ama la formazione dal vivo sarà prezioso sapere che la scuola è dotata di aule didattiche in oltre 90 capoluoghi di provincia.
Le lezioni in diretta invece vengono svolte attraverso una piattaforma di formazione molto sofisticata dove allievo e docente interagiscono in tempo reale come se il confronto avvenisse dal vivo. Bando quindi a corsi registrati e privi di comunicazione tra i partecipanti.
Le aziende ed i professionisti invece possono fruire dei corsi OnSite nel caso in cui desiderassero formarsi o formare il proprio personale interno.

In questo caso un docente si recherà direttamente nella sede del cliente per una formazione a 360°, in modo da immergersi nella realtà lavorativa e guidare bene tutto il team di lavoratori. L’obiettivo di questo corso è quello di trasformare la comune passione di molti in un vero e proprio lavoro. Il Game Designer infatti è un professionista molto ricercato ed anche ben remunerato.

Ovviamente le cifre corrisposte per ogni lavoro varia dalla laboriosità, dalle caratteristiche richieste e tanti altri fattori.
I moduli di studio previsti dal metodo formativo MAC, permettono allo studente di evolvere nel proprio ruolo, passando in tutte quelle che sono le fasi cruciali della creazione di videogame. La durata media di un corso per allievo singolo è di circa 60 ore.
Un colloquio con un consulente dell’ente formatore permetterà all’allievo di ricevere il numero ben definito di ore necessarie alla formazione.
Il corso da Game Designer non richiede alcuna competenza pregressa, bensì tanta passione per il settore, fondamentale per dare libero sfogo alla propria fantasia e al proprio ingegno.

Il punto di forza di questo percorso formativo è la pratica, molto frequente e curata nei minimi dettagli. Le parti pratiche vengono effettuate utilizzando principalmente due software (gratuiti).  Al termine della formazione, se completata con merito, l’alunno riceverà un attestato numerato e personale con certificazione ente ISO 9001:2015 EA37 per la formazione professionale valida su tutto il territorio europeo.
Nel caso in cui si volesse proseguire gli studi, MAC Formazione propone anche numerose specializzazioni circa linguaggio, grafica e animazione.

Quali software deve necessariamente conoscere un Game Designer?

Tra gli strumenti che un Game Designer deve necessariamente conoscere troviamo Blender. Un corso di Game Design valido deve prevedere infatti l’utilizzo di un editor potente (e gratuito) proprio come Blender. Con quest’ultimo è possibile creare qualsiasi personaggio e accessorio previsto nella realizzazione di un videogame. Blender è molto famoso anche per la realizzazione di animazioni, essendo dotato di tantissime applicazioni anche se è con l’utilizzo di Unreal Engine che ogni progetto prende vita. Questo Game Engine permette la distribuzione in tutte le piattaforme di gioco: PS, Xbox, App iOs, App Android, App Oculus e App GearVR.

Quali sbocchi lavorativi si hanno alla fine del corso da Game Designer?

Un Game designer a fine percorso formativo può lavorare in maniera indipendente da libero professionista o essere assunto da aziende o privati, lavorando come dipendente. Chi decide di lavorare come privato può proporre i propri lavori pubblicandoli su vari portali o collaborare con le varie software House. Concludere rapidamente degli ingaggi quindi è veramente semplice se si sa svolgere bene il mestiere.
Ecco quindi che vi abbiamo parlato di una professione divertente, creativa, altamente remunerativa e facilmente avviabile se si ha alle spalle un percorso di crescita valido come quello di MAC formazione. Se sei interessato a diventare un esperto nel settore, siamo sicuri che diventare game designer tramite il corso sopra proposto, sarà veramente facile e stimolante.